INGEGNERIA OGGI

INGEGNERIA OGGI - sara sanviti

Nei meandri della legge...

Foto e simbolo

Foto e simbolo - sara sanviti

Foto e simbolo - sara sanviti

GdL Brescia

GdL Brescia - sara sanviti

Attività nel Gruppo di Lavoro "Gestione impianti di depurazione" dell'Università di Brescia

ISO 26000

ISO 26000 - sara sanviti

sara sanviti

Li considero responsabili...

sara sanviti

Progetto "Brema": un modo nuovo di imparare

  • it
  • en

Di cosa si occupa questo studio professionale

Di cosa si occupa questo studio professionale - sara sanviti
Lo Studio professionale di Sara Sanviti si occupa di ingegneria civile in generale, con particolare riguardo all'idraulica e alla tutela dell'ambiente (acqua, suolo, aria). Lo Studio è attivo da oltre 10 anni ed è organizzato secondo principi etici, di rispetto dell'ambiente e di risparmio energetico.
Sara Sanviti si sposta in bicicletta o con i mezzi pubblici; raramente fa uso di un'automobile (non ne possiede comunque una personale), nonostante sia in possesso di Patente "D". Nel suo studio non fa uso di grande tecnologia e si serve dei centri stampa per stampare e copiare i propri lavori, contribuendo così a contenere i consumi energetici e a ridurre la produzione dei rifiuti.
La filosofia che permea l'attività di questo studio è più profondamente descritta nella pagina "Chi siamo".
Nell'ottica dei principi sopra esposti, lo Studio si occupa di fornire i servizi che sono descritti nella pagina de "Servizi e tariffe".

Cosa fa un ingegnere

Cosa fa un ingegnere - sara sanviti
Un ingegnere non è uno "che sa tutto", come comunemente si vuole spesso far credere, ma è uno che sa organizzare dei dati, per impostare e risolvere dei problemi. Qualcuno, però, quei dati glieli deve fornire. L'ingegnere, insomma, è un organizzatore, capace di combinare le cose in modo da ottenere la soluzione ottimale.
Quella dell'ingegnere rientra tra le "professioni intellettuali", che comprendono anche tutte le professioni artistiche, perché anche l'ingegnere è, a modo suo, un "artista", un creativo.
Le competenze dell'ingegnere sono stabilite dalla legge (Capo IV del R.D. 23 ottobre 1925, n. 2537) e riguardano:
- il progetto, la condotta e la stima dei lavori per estrarre, trasformare ed utilizzare i materiali direttamente o indirettamente occorrenti per le costruzioni e per le industrie;
- il progetto, la condotta e la stima dei lavori relativi alle vie e ai mezzi di trasporto, di deflusso e di comunicazione;
- il progetto, la condotta e la stima dei lavori relativi alle costruzioni di ogni specie, alle macchine e agli impianti industriali;
- il progetto, la condotta e la stima dei lavori relativi in generale alle applicazioni della fisica;
- le opere di edilizia civile (ad esclusione di quelle che presentano rilevante carattere artistico, per le quali l’ingegnere si può solo occupare della parte tecnica);
- i rilievi geometrici;
- le operazioni di estimo.
Per sapere di cosa si occupa, in particolare, lo Studio professionale di Sara Sanviti, vai alla pagina "I nostri servizi".

Cosa dice il Codice deontologico

Il Codice deontologico della professione di ingegnere dice che la professione di ingegnere costituisce attività di pubblico interesse, che l'ingegnere è personalmente responsabile della propria opera, sottoscrivendo solo le prestazioni professionali che abbia personalmente svolto e/o diretto, nei riguardi della committenza e nei riguardi della collettività; dice inoltre che l'ingegnere adempie agli impegni assunti con cura e diligenza e non svolge prestazioni professionali quando il proprio interesse o quello del committente siano in contrasto con i suoi doveri professionali. L'ingegnere, infine, rifiuta di accettare incarichi per i quali ritenga di non avere adeguata preparazione e/o quelli per i quali ritenga di non avere adeguata potenzialità per l'adempimento degli impegni assunti (articolo 1).
Il Codice precisa che il rapporto con il committente è di natura fiduciaria e deve essere improntato alla massima lealtà, chiarezza e correttezza; che l'ingegnere è tenuto al segreto professionale e che deve definire preventivamente e chiaramente con il committente i contenuti, i compensi e i termini degli incarichi professionali conferitigli. L'ingegnere, insomma, ha l'obbligo di salvaguardare il decoro della Professione (articolo 4).
Nella propria attività l'ingegnere deve mirare alla massima valorizzazione delle risorse naturali e al minimo spreco delle fonti energetiche (articolo 5).

Chiedi un preventivo gratuito

Chiedi un preventivo gratuito - sara sanviti
Esponi il tuo problema e chiedi un preventivo gratuito.
Chiedi anche una copia delle condizioni contrattuali.
Vai nella pagina "Contatti".

Grazie, per aver consultato questo sito

Lo Studio di ingegneria di Sara Sanviti ti ringrazia per aver consultato questo sito e ti augura un buon esito della tua ricerca, di qualunque tipo si tratti e che ti ha portato a visitare questo sito.

Per qualunque informazione riguardante problemi di tipo amministrativo, puoi trovare gratuitamente un prezioso aiuto cliccando sul link "Ingegneria oggi", che è quello di un blog nel quale potrai porre le tue domande ed ottenere tempestive risposte.

Voglio infine segnalarti persone e organizzazioni che hanno riscosso la mia fiducia, per la loro serietà e il loro comportamento responsabile: puoi trovare la lista nel documento allegato qui sotto.

Grazie ancora e arrivederci.

Sara Sanviti
Grazie, per aver consultato questo sito - sara sanviti
Responsabili Responsabili [173 Kb]
  • 21/07/2017
  • Nº pagine viste 42339
  • Aggiungi ai preferiti
  • Invia a un amico